Chi Sono

DOTT.SSA GIOVANNA TATTI

Laureata con Lode in Psicologia Clinica e neuropsicologia. Iscrizione all'albo degli Psicologi della Lombardia nr. 12315.
Dopo la laurea continuo la mia formazione in una scuola di psicoterapia ad indirizzo psicoanalitico, conseguendo il diploma presso la SPP -Scuola di Psicoterapia Psicoanalitica di Milano, con un interesse particolare all'indirizzo relazionale, a questo si affianca, ovviamente, il mio personale training analitico già iniziato con un membro SPI (Società Psicoanalitica Italiana) e il lavoro di supervisione individuale e di gruppo.
 
Da psicoterapeuta, ho poi integrato la mia professionalità con la formazione EMDR - Eye movement desensitization and reprocessing, conseguendo il titolo di Practitioner - per info www.emdr.it, specifica per i traumi (di vario genere e "gravità", dall'incidente stradale, al terremoto, alle aggressioni violente e non, ai microtraumi relazionali e delle relazioni primarie di attaccamento).
 
Ho conseguito, inoltre, un perfezionamento in criminologia clinica.
Ho approfondito l'esperienza clinica in vari ambiti: penitenziario, ospedaliero, ambulatoriale e privato. Il mio interesse si divide tra l'ambito clinico e la ricerca e già dall'epoca universitaria lavoro nel campo della ricerca in campo clinico e psicoterapeutico.
 
Socio ASP - Associazione di Studi Psicoanalitici (socio aggregato) dell'ISP-International Society of Psychology, di Mito & Realtà – associazione per le comunità e le residenzialità terapeutiche, di Associazione EMDR.
 
Ho lavorato come supervisore per operatori che si occupano dei bambini affidati ai servizi sociali, condotto seminari di formazione per l'Università di Milano, pubblicato per alcune riviste specialistiche e di largo consumo su temi quotidiani (depressione, maternità, disturbi d'ansia, sex addiction, …).
Autrice di diversi articoli scientifici pubblicati in riviste specialistiche e più di largo consumo.

 

 

Aree d’intervento

Lavoro con adolescenti, adulti e anziani per affrontare le Crisi che si incontrano nelle diverse fasi della vita. Ogni Crisi, se ben accolta e affrontata diventa una possibile rivoluzionaria risorsa.

• Problemi relazionali.
• Dipendenza da gioco.
• "Blocchi" scolastici e universitari.
• Disturbi d'ansia.
• Attacchi di panico.
• Disturbi del comportamento alimentare.
• Fobie.
• Lutti.
• Depressione.
• Malattie psicosomatiche.
• Disturbi di personalità.
E tutti sintomi apparentemente incomprensibili, che causano sofferenza all'individuo.

Questi sintomi possono acquisire un significato importante e, attraverso un ascolto attento e professionale, promuovere il cambiamento e lo sviluppo di nuove risorse.

Nel colloquio con uno Psicologo si trova lo spazio-tempo che non ci si era concessi e che permette di dare voce alle difficoltà, alle emozioni, ai sintomi, per potergli dare un senso, trovare il proprio personale senso e significato: i sintomi sono il modo migliore con cui la persona è riuscita a "sopravvivere", anche se provocano dolore, per cui non sempre è facile abbandonarli.

Nella stanza di consultazione si ha lo Spazio-Tempo per rinarrare la propria storia e scoprire che le crisi possono essere momenti di rivoluzione interiore promotrici di cambiamento e successivi nuovi equilibri.

fotoarticoli850x480-narcisisti

Le grandi mancanze delle persone narcisiste

Un uomo narcisista è un soggetto con grandi mancanze, vuoti che portano ad avere un’indole egoista che, ben presto, influisce …

fotoarticoli850x480-consigli

I consigli dello psicologo per superare un trauma

Ritrovare la serenità dopo un evento traumatico, non è sempre semplice. In questi casi, il consiglio è di affidarsi a …

Violenza

Il dolore e la violenza

Introduzione e breve excursus storico-psicologico del concetto di aggressività e violenza. L’idea di fondo che mira a …